L’erbavoglio non cresce neanche nel campo del re

20 May 2015 IN Case History
L’erbavoglio non cresce neanche nel campo del re
Come gli appassionati di magia e prestidigitazione sanno, uno dei motti più in voga è: “la mano è più veloce dell’occhio!”.Un modo come un altro per dire che, disponendo di abilità e destrezza, è possibile provare a dissimulare ciò che si ha a disposizione e nel contempo simulare ciò che invece non si possiede. Ma questa “abilità” può essere utilizzata in ogni ambito? Beh, certamente esiste anche chi esagera.. come i protagonisti della nostra storia odierna!Fase 1. Il fattoIl protagonista di questo racconto è un nostro cliente, il quale grazie alla consulenza fornita da Business Defence ha evitato di impelagarsi in una situazione decisamente poco affidabile. Dovendo infatti eseguire una fornitura per un importo di una certa entità, intorno ai 100.000 euro, decise di affidarsi a noi e al nostro BD FULL PLUS, il rapporto informativo pre-fido investigato più completo ed esaustivo.Fase 2. La ricercaL’azienda da controllare, ERBA NOVA SRL, era una Società a Responsabilità Limitata attivata dal giugno 2012 su iniziativa di giovani imprenditori, a loro dire esperti del settore. L’impresa operava in un comparto abbastanza settoriale e particolare, occupandosi dell’insediamento di tappeti erbosi a uso sportivo, ricreativo e ornamentale a basso impatto ambientale. Andando a consultare la loro presenza online, notavamo inoltre che sul sito web l’azienda dichiarava di disporre di un brevetto per l’uso esclusivo e la commercializzazione di un metodo innovativo che garantiva risultati eclatanti. Abbiamo deciso quindi di indagare sulla veridicità del deposito del brevetto, appurando che in effetti esso era stato regolarmente depositato da parte di tale Ciano Mario. Qui vien fuori la prima incongruenza: dalla verifica camerale infatti non era emerso nessun Ciano Mario tra gli esponenti della neonata impresa, viceversa era stata rilevata la presenza di un certo Ciano Roberto: sarà stato un fortuito caso di omonimia?Fase 3. La scopertaInsospettiti da questa coincidenza, abbiamo pensato di approfondire le ricerche sul conto di Ciano Mario, inventore del brevetto depositato. In breve tempo abbiamo potuto appurare che il soggetto era stato amministratore di una tale ERBASPORT SRL, azienda posta in liquidazione alla fine del 2011. Guarda caso lo stesso particolare settore lavorativo: seconda coincidenza? Non solo: durante gli approfondimenti relativi a questa seconda società, era venuto alla luce che tale iniziativa disponeva della medesima sede e dichiarava lo stesso oggetto della neo nata ERBA NOVA SRL. A quel punto non serviva certo scomodare Agatha Christie per giungere alla conclusione che tre coincidenze così eclatanti formavano un indizio preciso. Abbiamo allora deciso di analizzare meglio la questione, accertando non solo che Ciano Mario operava anche nell’ambito della neonata impresa, pur non facendone parte ufficialmente, ma anche che era il padre del socio di maggioranza ed esponente di spicco: Ciano Roberto. Le fonti sentite in loco ci avevano infatti confermato che, se da un lato Ciano Mario era quotidianamente presente in azienda e che prendeva parte attiva alla sua gestione, il figlio Roberto raramente si notava sul posto. Era ormai palese, dunque, che Erba Nova Srl era stata appositamente fondata per proseguire parte dell'attività di ERBASPORT SRL. Rimaneva da capire il perché di tale segretezza di intenti! Eseguendo senza indugio una serie di verifiche ulteriori, abbiamo rapidamente appurato la verità che si era cercato di celare all’occhio altrui: la precedente azienda era protestata per importi molto rilevanti in assegni, così come il suo ex socio ed esponente nonché inventore Ciano Mario. Non potendo continuare ad operare direttamente con la vecchia ragione sociale, e volendo a tutti i costi proseguire l’attività, il Ciano pensò furbamente di far aprire una nuova impresa a nome del figlio, beneficiando così di una bella facciata nuova sul mercato, pulita e priva di pregiudizi.Fase 4. La conclusioneDall’analisi dettagliata di tutti i dati reperiti, uniti alle informazioni assunte sul posto, siamo stati quindi in grado di predisporre un report dettagliato e di indirizzare il nostro cliente verso una scelta per lui maggiormente cautelativa: quella di non esporsi nei confronti della ERBA NOVA SRL senza adeguate garanzie!Morale:Se da un lato è vero che la società moderna è fonte di “sorprese”, non proprio piacevoli, in qualsiasi ambito, è altrettanto vero che poter disporre degli strumenti giusti, ed affidarsi a dei professionisti per il loro miglior utilizzo, rappresenta una scelta oculata e da preferire senza ombra di dubbio. Il report che ha fatto al caso di questo cliente è: BD FULL PLUS Un rapporto informativo su imprese italiane, con approfondimento investigato, contenente accertamenti anagrafici, analisi di bilancio e ricerche catastali per determinarne l'affidabilità.

Seguici su Linkedin per restare aggiornato