Se il debitore scappa in svizzera

31 July 2014 IN Case History
Se il debitore scappa in svizzera
A volte capita che, pur attivandosi per tempo, l'azione di recupero del credito richieda sforzi economici che superano il credito stesso. È il caso che andiamo ad esporvi questo mese e che riguarda la “sparizione” improvvisa di un debitore: il nostro compito è stato quello di farlo...“riapparire”.Perchè noi? Il cliente si è affidato alla nostra esperienza per venire a capo di un problema più diffuso di quel che sembra, ovvero il recupero di una somma da parte di un'azienda che non riusciva più a contattare. Per avere informazioni dettagliate sulla situazione, ha deciso quindi di affidarsi ad un professionista del campo, qualcuno in grado di dare risposte esaurienti e nel minor tempo possibile. Sì, stiamo parlando di noi. Il caso, fase per fase:Fase 1. Attiviamoci.Ci mettiamo immediatamente in moto, ed ecco che inizia la nostra analisi: ci informiamo sulla situazione passata e attuale dell'azienda in questione per scoprire che, in modo piuttosto repentino, l'attività in Italia è cessata ufficialmente e la sede è stata trasferita in territorio svizzero. Non è dunque possibile per il nostro cliente notificare all’azienda debitrice l’atto di precetto se non investendo una cifra troppo elevata rispetto al credito da recuperare. Che fare?Fase 2. Andiamo più a fondo.Scopriamo che l'azienda debitrice svolge la propria attività in modo continuativo allo stesso indirizzo, con lo stesso esponente ma con denominazione e codice fiscale differenti: questo è quanto emerge dalle indagini camerali. l telefono dell'azienda squilla e... chi ci risponde palesa in effetti la nuova ragione sociale. Il nostro cliente non può certo notificare l'atto al nuovo indirizzo, in quanto il debitore è titolare di un'azienda che ha formalmente cessato di esistere e l'amministratore della nuova azienda negherebbe certamente la propria presenza.Fase 3. E adesso?Ovviamente non ci arrendiamo. Decidiamo di tentare di rintracciare la residenza dell’amministratore per eseguire in loco la notifica. Riusciamo a rintracciare il legale rappresentante, ma presso l'ufficio anagrafe della sua ultima residenza conosciuta ci viene comunicato che, appena un mese prima, il soggetto si è iscritto all’Anagrafe dei cittadini Italiani Residenti all’Estero (AIRE) per emigrazione in Svizzera.ConclusioneAvvisiamo immediatamente della nuova scoperta il nostro cliente, il quale ha in definitiva scelto di mettere a perdita il suo credito rinunciando ad un’azione che sarebbe stata troppo onerosa. Il tempo e il denaro da lui risparmiati ci hanno resi oggetto della sua apprezzatissima riconoscenza...MoraleLe indagini servono anche a questo: capire se il recupero sia l'azione più corretta o, al contrario, sia controproducente. Grazie a Business Defence riduci i tempi e ottieni le informazioni che ti servono per raggiungere velocemente l'obiettivo e fare la scelta migliore per il tuo patrimonio. Il report che fa per questo cliente: BD DETECT. BD DETECT è l’informativa finalizzata a fotografare l’attuale stato economico/patrimoniale del debitore. È particolarmente indicata per valutare la patrimonialità delle SOCIETA’ DI CAPITALE, permettendo di individuare i beni aggredibili.Richiedi informazioni su questo prodotto

Seguici su Linkedin per restare aggiornato