L'Expo 2015 concentra l'attenzione su cibo e nutrimento ma cosa dicono a riguardo le ultime scoperte scientifiche?

13 July 2015 IN Curiosità
L'Expo 2015 concentra l'attenzione su cibo e nutrimento ma cosa dicono a riguardo le ultime scoperte scientifiche?
L'ananas non fa dimagrire, né aiuta a bruciare i grassi. Molte diete estive devono quindi rivedere il ruolo di uno dei protagonisti principali.Ecco una nuova interessante scoperta emersa dall’interesse sempre più spiccato della scienza nei confronti del cibo. Sono molte le leggende e gli errori sull'alimentazione. Spesso portiamo in tavola pregiudizi, interessi e miti. Prendiamo i grassi, ad esempio, demonizzati e condannati da anni. Gli ultimi studi rivelano che alcune tipologie di grassi sono indispensabili per la nostra salute. Non possiamo e non dobbiamo farne a meno, perché permettono lo svolgimento di numerose funzioni e ci mantengono giovani e sani. Non esiste quindi dieta bilanciata senza grassi, purché di origine vegetale. L'olio extra vergine di oliva in primis. I grassi di origine animale, il burro e lo strutto, è meglio invece consumarli con molta moderazione. E la carne? La mentalità comune spinge per consumarla molto spesso, in quanto insostituibile fonte di ferro e proteine. Le nuove ricerche consigliano, al contrario, di non esagerare. Via libera invece per il caffè. Due o tre tazzine al giorno, sono una scorta di antiossidanti, un rinforzo per la concentrazione e un aiuto contro la stanchezza. Per la felicità di molti, la scienza ha promosso anche il cioccolato! Uno studio condotto dall’Università cattolica di Campobasso ha evidenziato che consumare senza eccessi e con regolarità cioccolato fondente aiuta a ridurre il rischio d'infiammazioni e di patologie cardiache come l’infarto. W la golosità allora...ma sempre nelle giuste dosi!

Seguici su Linkedin per restare aggiornato